• Sweet Vanilla

Strudel salato di Scarola alla napoletana

Qualche tempo fa, a casa di amici, ho assaggiato la pizza napoletana alla scarola. Amore a primo assaggio. L'amaro della scarola che si confonde con il dolce dell'uvetta, la sapidità dell'acciuga, che si fonde con la delicatezza dei pinoli. Un'esplosione di sapori pazzesca. Nasce così l'idea di uno strudel salato, con gli ingredienti della pizza napoletana alla Scarola. Per la pasta ho usato la "Pasta Matta" integrale, che gli conferisce una bella croccantezza. Da servire come antipasto o come secondo. Gustoso e goloso, arricchirà la vostra tavola e conquisterà i vostri ospiti.

INGREDIENTI:

per la Pasta Matta:

  • 300 g di farina (Infibra + del Molino Denti)

  • 150 g di acqua fredda

  • 35 g di olio EVO

  • 1 cucchiai di vino bianco

  • 1 pizzico di sale

per il ripieno

  • 1 cespo di Scarola

  • 2 spicchi di aglio

  • 3 acciughe

  • 1 cucchiaio di capperi dissalati

  • 1 cucchiaio di olive taggiashe

  • 1 cucchiaio di uvetta

  • 1 cucchiaio di pinoli

  • 1 bicchiere di vino bianco

  • 3 cucchiai di olio EVO

  • sale

  • 120 g di Provola dolce a fette


In una ciotola unire tutti gli ingredienti. Impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Coprire con pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigo per almeno 1 ora.

Lavare e tagliare a pezzi la scarola. In una padella antiaderente, abbastanza capiente, far soffriggere l'aglio con l'olio e le acciughe. Aggiungere la scarola. Cuocere con coperchio per 5 minuti. Far sfumare con il vino bianco. Continuare la cottura per circa 15 minuti. Salare. Trasferire in una ciotola, aggiungendo le olive, i pinoli, l'uvetta (fatta rinvenire in acqua) e i capperi dissalati.

Stendere la pasta matta in un rettangolo abbastanza sottile.

Posizionare a circa 3/4 del rettangolo, uno strato di provola a fette, sopra la scarola fredda e finire con la provola.

Chiudere lo strudel dandogli la classica forma allungata. Cuocere in forno a 200° per circa 30 minuti. Servire caldo.