• Sweet Vanilla

Torta Sfogliata di Rose alle Bietoline

Le torte sfogliate mi piacciono tantissimo. Nella loro semplicità, il risultato finale è starbiliante. Strepitosa quella dolce, e perchè non provarla salata? Detto fatto!!! L'impasto è molto versatile, visto che ricorda una brioche e si può facilmente convertire in salato. La sfogliatura, in questo caso,è fatta con bietoline e stracchino. Vi lascio la ricetta con la pasta madre solida (come l'ho fatta io), ma anche con lievito di birra. Tra le due versioni cambieranno i tempi di lievitazione, nel primo caso raddoppierà più lentamente, in base a quanto è in forma la pasta madre, che vi ricordo deve essere bella forte, in quanto deve far crescere un impasto ricco di grassi.

Buon impasto!!!

INGREDIENTI:

per uno stampo diametro 24 cm

Impasto con Pasta Madre Solida:

  • 660 g Farina Forte (circa 300W) (nel mio caso Tipo 2)

  • 100 g Pasta Madre Solida al raddoppio

  • 180 g di latte

  • 2 uova intere

  • 40 g di Zucchero

  • 50 g di Strutto (sostituibile con burro)

  • 100 g di Burro morbido

  • 15 g di Sale


Impasto con Lievito di Birra:

  • 725 g di Farina Forte (circa 300W)

  • 2 g Lievito di Birra fresco

  • 215 g di latte

  • 2 uova intere

  • 40 g di Zucchero

  • 50 g di Strutto

  • 100 g di Burro morbiro

  • 15 g di Sale


Farcitura:

  • 200 g di bietoline cotte

  • Mezza cipolla

  • 2 cucchiai di olio

  • 40 g di Stracchino (sostituibile con ricotta)

  • 50 g di Parmigiano Reggiano grattugiato

  • sale e pepe


Preparare la farcitura: In una padella antiaderente, far soffriggere la cipolla con l'olio, aggiungere le bietoline cotte e un pizzico di sale. Cuocere per una decina di minuti. Tritare e far raffreddare. Unire lo stracchino e il parmigiano mescolando bene.

Impastare, con impastatrice, tutti gli ingredienti. Deve risultare un impasto liscio e sodo. In base alla farina utilizzate, potrebbe essere necessario aggiungere un po' di latte.

Mettere il panetto di impasto in una ciotola unta con un po' di olio a far lievitare fino al raddoppio. (Ci possono volere anche 12 ore con la pasta madre).

Una volta raddoppiato, dividere l'impasto in 5 parti uguali, creando delle palline (vedi foto).

Dopo 15 minuti di riposo, ricavare 5 strisce.

Lasciar riposare altri 15 minuti.

Tirare le strisce con il mattarello, ricavando 5 rettangoli di circa 60x20 cm.

Spalmare la farcitura sul primo rettangolo, coprirlo con il secondo, spalmare la farcitura sul secondo rettangolo e coprirlo con il terzo. Continuare così fino all'ultimo, che dovrà essere senza farcitura.

Tagliare i rettangoli in 4 (vedi foto).

Arrotolare i singoli pezzi, formando delle S e metterli nello stampo in piedi (vedi foto).

Far lievitare fino al raddoppio (circa 3 orette).


Cuocere in forno statico a 180° per circa 45 minuti.

Servire Caldo o tiepido.