• Sweet Vanilla

Pandoro Sfogliato (Lievito di Birra)

Non è Natale senza un buon Pandoro o un buon Panettone. Per chi ha voglia di farlo in casa, ma non ha la pasta madre (per disciplinare, il panettone non si potrebbe chiamare così, se non ha determinate caratteristiche, tra cui l'essere fatto con la pasta madre) o non ha la giusta esperienza, con questa ricetta il successo è assicurato. Potete iniziare la mattina e cuocere la sera, o iniziare il pomeriggio, farlo lievitare la notte e cuocerlo il mattino successivo. Essendo fatto con lievito di birra andrà consumato in 3/4 giorni, altrimenti risulterà asciutto. Siete pronti per partire???

Di seguito anche i video per spiegare i vari passaggi.

OCCORRENTE:

  • 1 stampo per pandoro da 1 kg 1 matterello 1 robot da cucina tipo Bimby o Monsieur Cousine (Lidl)

  • 1 termometro da cucina (opzionale ma comodo averlo)


INGREDIENTI TOTALI:

  • 90 g acqua

  • 145 g zucchero semolato

  • 13 g lievito di birra fresco

  • 450 g farina Manitoba

  • 4 uova

  • 170 g burro

  • 1/2 bustina vanillina

  • 1 filetta aroma burro e vaniglia (lidl)

  • 1 pizzico di sale

 

Per il lievitino (ore 8:00)

  • 60 g acqua

  • 15 g zucchero semolato

  • 10 g lievito di birra

  • 50 g farina di manitoba

  • 1 tuorlo

Mettere nel boccale l'acqua, lo zucchero e il lievito sbriciolato: 30 sec. 37° vel. 3. Aggiungere il tuorlo e la farina: 1 min. Programma impasto Lasciar lievitare nel boccale per circa 1 ora (fino al raddoppio) col tappo dosatore inserito.


Per il primo impasto (ore 9 circa)

  • 3 g lievito di birra

  • 30 g acqua

  • 200 g farina di manitoba

  • 30 g zucchero semolato

  • 30 g burro

Sciogliere il lievito nei 30 g di acqua e aggiungerlo nel boccale. Aggiungere la farina, lo zucchero, il burro (morbido) e l'uovo: 10 secondi vel.3 Poi, programma impasto (1 minuto e mezzo) Lasciar lievitare nel boccale ancora 1 ora (fino al raddoppio) sempre con tappo dosatore inserito.



Per il secondo impasto (ore 10 circa)

  • 2 uova

  • 100 g zucchero semolato

  • 1 bustina di vanillina e una fiala di aroma burro/vaniglia del Lidl

  • 200 g farina di manitoba

  • Un pizzico di sale fino

Aggiungere nel boccale le uova, lo zucchero, la vanillina, la farina e il sale: 10 secondi vel.3 10 secondi vel.5 Programma impasto (1 minuto e 30 secondi) Trasferire l'impasto in una ciotola capiente (unta con poco burro) e lasciare lievitare ancora per circa 2 ore. Far raffreddare in frigo per mezz'ora.



Per sfogliare e guarnire (ore 13 circa) • 140 g burro • q.b. zucchero a velo

Riprendere la pasta e stenderla su un piano di lavoro, leggermente infarinato, in una sfoglia quadrata. Distribuire al centro del quadrato il burro morbido a fiocchetti e ripiegare i 4 angoli del quadrato verso il centro, coprendo completamente il burro. Stendere le pieghe con il mattarello delicatamente, ripiegare in 3 e trasferire il panetto in Fresco in modalità raffreddamento per 30 minuti. Riprendere il panetto, spianarlo nuovamente, piegarlo ancora in 3 e trasferirlo in Fresco in modalità raffreddamento per altri 30 minuti. Ripetere il passaggio delle pieghe ancora una volta (3 in totale).

Formare una palla e trasferire nello stampo ben imburrato. Lasciar lievitare in forno con luce accesa fino a che l'impasto non avrà superato il bordo dello stampo (circa 8/9 ore).



Per la cottura (ore 22 circa, se non ha ancora raggiunto il bordo dello stampo, mettete in frigo e cuocere il giorno dopo) Infornare in forno preriscaldato statico a 170° per 50 minuti circa con un pentolino di acqua sul fondo del forno, Dopo circa 20 minuti coprire con carta stagnola. È cotto quando al cuore la temperatura è sui 94/96* (se non avete il termometro da cucina, fare la prova stecchino)

Sfornare, lasciar raffreddare completamente, rimuovere dallo stampo, spolverare di zucchero a velo e servire.