• Sweet Vanilla

Love Velvet Cake

Una red velvet travestita per San Valentino, ovvero senza colorante ma con l'aggiunta di un po' di cacao in più. La ricetta di base è quella originale di Peggy Porschen senza il colorante. La red velvet è una torta inglese morbida e molto golosa. Non necessita di bagna tra uno strato e l'altro, in quanto è già molto umida. Si può creare una torta a tre strati oppure delle monoporzioni (come ho fatto io). Se fate delle monoporzioni, con gli scarti dei ritagli e della crema la mascarpone potete creare dei cake pop.




INGREDIENTI

per uno stampo tondo da 24 cm con cerniera

  • 300 g di zucchero

  • 120 g di burro morbido

  • 2 uova grandi

  • 260 g di latticello (125 g di yogurt magro + 135 g di latte parzialmente scremato o intero + 1 cucchiaino di succo di limone)

  • 20 g di cacao amaro

  • 275 g di farina 00 setacciata

  • 1 cucchiaino di bicarbonato

  • 1 cucchiaino di aceto di vino bianco

  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia naturale

per la crema al mascarpone

  • 250 g di mascarpone

  • 200 g di panna fresca

  • 2 cucchiai di zucchero a velo

Preparare il latticello: unite yogurt, latte e limone in una ciotola e fare riposare almeno 30 minuti a temperatura ambiente.

Montare in una ciotola il burro morbido con lo zucchero, fino ad ottenere un composto bianco e spumoso. Aggiungere un uovo leggermente sbattuto e un cucchiaio di farina, una volta amalgamato fare la stessa cosa con il secondo uovo. Mescolare a parte la farina setacciata e il cacao. Aggiungere all'impasto metà del latticelo e metà del mix farina/cacao, una volta amalgamato aggiungere il restante latticello, farina e cacao. In un bicchiere unire aceto e bicarbonato. Si formerà una schiumina che andrà aggiunta subito all'impasto. Mescolare brevemente e trasferire l'impasto nello stampo precedentemente imburrato.

Cuocere in forno preriscaldato a 170° per 40 minuti (fare la prova stecchino per controllare la cottura). Una volta cotta lasciare raffreddare prima di tagliare gli strati e le forme per le monoporzioni.

In una ciotola montare insieme mascarpone, panna e zucchero a velo.

Ricavare dalla torta tre strati alti uguali e con un coppapasta (io ne ho usato uno a forma di cuore) ricavare le forme per le monoporzioni. Con la sac a poche e il beccuccio liscio farcire tutti gli starti con la crema al mascarpone. Finire l'ultimo strato con la crema al mascarpone. Potete decorare con lamponi, fragole, frutti di bosco o briciole della torta.

Tenere in frigo un paio d'ore prima di servire.



CONSIGLI

• se fate delle monoporzioni, vi avanzerà della torta tagliata e della crema al mascarpone. Potete unire questi due composti e creare un impasto umido tipo quello delle polpette e creare i cake pop. Fate delle palline con le mani grandi circa 4 cm, mettete lo stecchino e congelate. Nel frattempo sciogliete il cioccolato fondente e immergeteci i cacke pop surgelati. Lasciate indurire il cioccolato e i vostri cake pop sono pronti