• Sweet Vanilla

Gnocchi Viola con Fonduta ai 4 Formaggi

Amo gli gnocchi in tutte le sue forme. La morbidezza e la dolcezza delle patate.

Mi piacciono anche quelli colorati, verdi di spinaci, rossi di pomodoro, gialli alla zucca, marroni alla farina di castagne e questi viola con polvere di carote viola essiccate.

Essendo abbastanza dolciastri li ho conditi con una fonduta ai 4 formaggi (anzi 5, per non farci mancare nulla).

Da leccarsi i baffi...

INGREDIENTI

per 4 persone

per gli gnocchi:

  • 800 g di patate rosse lessate

  • 200 g di farina 00

  • 10 g di polvere di carota viola

  • 1 uovo

  • 1 pizzico di sale


per la fonduta:

  • 100 ml di panna fresca

  • 100 g di gorgonzola al mascarpone

  • 100 g di Montasio

  • 100 g di Fontina

  • 60 g di Parmigiano Reggiano grattuggiato

  • pepe nero

cuocere le patate in acqua con la pelle. Scolare e lasciar raffreddare. Spellarle e schivarle con lo schiacciapatate. Metterle a montagnola sula spianatoia facendo un buco al centro, all’interno metere l'uovo, un pizzico di sale e la polvere di carote viola. Amalgamare bene, facendo assorbire l'uovo alle patate.

Aggiungere piano piano la farina, fino a creare un impasto molto morbido ma non appiccicoso (potrebbe avanzarvi della farina, varia molto dal tipo di patata che state utilizzando). Lasciar riposare mezz'oretta.

Prelevare un pezzo di impasto e creare una bisciolina spessa meno di 1 centimetro. Tagliare dei dadini, il più regolari possibili e sistemarli sul piano infarinati (io uso farina di semola per non farli attaccare). Procedere in questo modo per tutto l'impasto.

Nel frattempo far bollire l'acqua e salarla.

In un pentolino antiaderente, versare la panna e scaldarla. Tagliare a dadini i formaggi. Aggiungerli alla panna, continuando a lasciare il pentolino sul fuoco. Mescolare con una frusta fino a che non si sono sciolti, aggiungere per ultimo il parmigiano grattugiato.

Versare gli gnocchi nell'acqua bollente, con un mestolo forato, scolarli appena vengono a galla. Servono pochi minuti.

Condirli con la fonduta e macinare sopra un po' di pepe nero.