• Sweet Vanilla

Brioches con Pasta Madre

Ho iniziato ad utilizzare la Pasta Madre solida da qualche mese. Cleo', si chiama, perchè figlia di Cleopatra, pasta madre di qualche anno di vita. Mi ha dato grandi soddisfazioni con i panettoni a Natale, sto lavorando ancora sul pane, perchè non mi soddisfa al 100% e tra un rinfresco e l'altro, preparo le brioches per la colazione della settimana. Con questa ricetta potrete fare sia le brioches singole, della forma che preferite, sia un pan brioches. In questa versione ho usato zucchero integrale moscovida, uvetta e gocce di cioccolato bianco. Per farle semplici, basterà sostituire lo zucchero moscovado con quello normale e omettere uvetta e cioccolato bianco. Se tenute in un contenitore di latta o a chiusura ermetica, si conservano morbidi per diversi giorni. Buona colazione!!


INGREDIENTI

  • 200 g di farina tipo manitoba

  • 200 g di farina 00

  • 150 g di Pasta Madre solida al raddoppio

  • 200 g di latte

  • 150 g di zucchero integrale Moscovado

  • 70 g di burro morbido

  • 2 uova

  • 150 g di uvetta sultanina

  • 50 g di cioccolato bianco


Mettere in ammollo l'uvetta nell'acqua.

Sciogliere la pasta madre nel latte tiepido. Aggiungere farina e zucchero. Iniziare ad impastare. Quando inizia ad incordare aggiungere un uovo alla volta (non aggiungere il secondo finchè il primo non è stato assorbito). Incordare bene. Aggiungere il burro in 2 volte. Aggiungere uvetta scolata e asciugata e gocce di cioccolato bianco.

Attenzione a non scaldare troppo l'impasto, se dovesse capitare, mettete mezz'ora in frigo e riprendete ad impastare.

Fare un giro di pieghe.

Mettere in ciotola e far lievitare fino al raddoppio (circa 3/4 ore).

Formare le brioches singole o le palline da mettere nello stampo. Far lievitare tutta la notte (devono più che raddoppiare).

Spennellare con latte e un po' di tuorlo e cospargere di zucchero.

Infornare a 200° per circa 20/30 minuti.